Terza Categoria, sorprende il Città di Grottolella ma capitan Sabatino predica calma

Terza Categoria, sorprende il Città di Grottolella ma capitan Sabatino predica calma

13 novembre 2016

Il Città di Grottolella del presidente Lorenzo Ridente è la vera sorpresa del campionato di Terza Categoria.

La squadra, che si è presentata ai nastri di partenza del Girone C con gli sfavori del pronostico dopo la deludente stagione dello scorso anno, ha stupito tutti con una partenza a dir poco mozzafiato: bottino di 9 punti nelle prime tre gare e primato solitario in classifica.

La compagine allenata da mister Ettore Fusco e dal suo vice Antonio Aversa ha inanellato 3 vittorie di fila, convincendo e mostrando un bel calcio rispettivamente contro Libertas Grottolella (2-1), Salza Irpina (2-0) e Roccabascerana (2-0). Merito di una difesa rocciosa, attualmente la migliore del campionato con un solo gol subito e di un Luigi Cerullo in forma smagliante, al momento capocannoniere del torneo con 3 reti.

Pagano dunque le scelte societarie di quest’estate di aver sostituito ben 15 calciatori rispetto allo scorso anno e di aver raddoppiato le sedute di allenamenti settimanali.

Il Città di Grottolella, che sarà impegnata domenica prossima in casa contro il Montefusco, sembra essersi imposta in questa fase iniziale del torneo come la squadra da battere dunque, ma resta con i piedi ben saldi a terra come dichiarato dal capitano Sabatino nel post partita di ieri.

“Non ci aspettavamo neanche noi questo inizio – confessa il difensore – lavoreremo duramente e con umiltà per conquistare i 3 punti ogni partita. Non abbiamo ancora fatto niente, il campionato è lungo e restiamo con i piedi ben piantati a terra. Siamo un gruppo completamente rinnovato rispetto al passato e anche se stiamo giocando bene dobbiamo mantenere alta la concentrazione e pensare partita per partita, alla fine tireremo le somme”.