Terremoto, l’Irpinia torna “a ballare”. Scuole evacuate e gente in strada, Prefettura e Protezione Civile attivate

Terremoto, l’Irpinia torna “a ballare”. Scuole evacuate e gente in strada, Prefettura e Protezione Civile attivate

7 novembre 2018

Scossa di terremoto di 3.0 registrata dai sismografi dell’Ingv in Irpinia. Il sisma è avvenuto esattamente alle 12:18 nel territorio del comune di Paternopoli a una profondità di 10 km.

Non sono stati registrati danni a persone o cose, tuttavia in molti si sono riversati in strada e alcune scuole della zona sono state evacuate.

La scossa è stata avvertita nella Valle del Calore, ma pure nell’hinterland avellinese, nell’arianese, in Baronia e in alcuni paesi dell’Alta Irpinia. La Prefettura di Avellino e la Protezione Civile si sono prontamente attivate.

La Protezione Civile informa di aver contattato tutti i Comuni dell’area interessata dalla scossa. Solo Frigento e Sturno hanno evacuato le scuole, ma poi i bambini sono rientrati.