Terremoto nel foggiano, scossa sentita anche in Irpinia

17 settembre 2010

Una scossa di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 14.20 nel Foggiano. L’epicentro è stato localizzato nella zona compresa tra Foggia, Carapelle e Ortanova, a una profondità di 8,30 km alla periferia a sud-est della città pugliese.
Il terremoto è stato nettamente avvertito dalla popolazione che si è riversata per strada. I centralini delle forze dell’ordine sono stati presi d’assalto, ma al momento non si registrano danni a persone o cose.
La situazione è monitorata dal Dipartimento della Protezione Civile. La scossa è stata avvertita anche in Irpinia nei comuni del Tricolle, del serinese, ma anche dell’hinterland strettamente avellinese, come Monteforte.
A quanto pare il moto è stato ondulatorio ed è durato circa quattro secondi. Dal sito Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si legge che ” L’evento di oggi si inserisce in un quadro sismico gia’ noto per l’area in questione caratterizzato anche da attivita’ mediamente profonda con meccanismo prevalentemente trascorrente e piani di faglia orientati in direzione approssimativamente Est-Ovest. L’area colpita dal terremoto e’ da considerare a pericolosita’ sismica elevata e le localita’ interessate sono tutte comprese nella zona 2 della classificazione sismica del territorio nazionale”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.