Terremoto in Puglia, epicentro vicino a Barletta. Evacuati uffici e scuole

Terremoto in Puglia, epicentro vicino a Barletta. Evacuati uffici e scuole

21 maggio 2019

Una scossa di terremoto è stata avvertita stamattina intorno alle 10,13, in Puglia. La scossa sismica, registrata dalle strumentazioni dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), è stata avvertita dalla popolazione nella provincia di Barletta. Si tratterebbe di una scossa di magnitudo 3.9, con epicentro a 34 km di profondità, a quattro chilometri da Barletta.

In diversi comuni della provincia di Bat e anche a Bari sono stati evacuati gli uffici giudiziari e scuole. La Protezione civile della Regione Puglia è al lavoro per le verifiche delle strutture, in collaborazione con gli enti preposti. Panico tra i cittadini: molte le persone che sono uscite in strada.  È stata riattivata alle 11.30 la circolazione ferroviaria fra Bisceglie e Molfetta (linea Bari-Foggia), sospesa dalle 10.30 per verifiche all’infrastruttura da parte dei tecnici di Rfi a seguito di una scossa tellurica che ha interessato la zona. Lo comunica Rete ferroviaria italiana precisando che nel corso della sospensione i convogli hanno subìto ritardi fino a 60 minuti, mentre un regionale è stato limitato nel percorso.