Terremoto 1980, Lioni si racconta attraverso un museo virtuale

Terremoto 1980, Lioni si racconta attraverso un museo virtuale

22 novembre 2018

In occasione della ricorrenza del terremoto del 1980 verrà presentato il progetto Lioni si racconta: una banca della memoria della Lioni del ‘900. Il progetto prevede la realizzazione di un museo virtuale attraverso il coinvolgimento del Comune, delle Associazioni e dei cittadini.

Lettere, documenti, video, interviste, foto, entreranno a far parte di un archivio pubblico digitale liberamente consultabile. Saranno quindi gli stessi lionesi a raccontare la storia della propria comunità.

Nel corso della presentazione verranno proiettate alcune video-interviste realizzate dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Nino Iannaccone” e dai componenti del Comitato Lioni si racconta.

Saranno presenti all’evento il primo cittadino Yuri Gioino, Anna D’Amelio (assessore alla cultura del Comune di Lioni), mons. Tarcisio Gambalonga (parroco di Lioni), Gianfranco Molteni (antropologo e ideatore del progetto), Tina Di Martino (componente del comitato scientifico di “Lioni si racconta”), Angelo Colantuono (ex sindaco e storico locale), Silvano Ciotta (fondatore del sito “Storia di Lioni”).