Terrà e Libertà: continua l’iniziativa “Il Gusto delle parole”

28 gennaio 2013

Continua l’ iniziativa “Il Gusto delle parole” messa in campo dall’ associazione Terra e Libertà di Serino nell’ intento di offrire al proprio territorio un pensatoio, uno spazio culturale libero entro cui potersi confrontare. Durante le cene sociali organizzate dall’ associazione, i relatori, spesso aiutati da supporti audiovisivi per catturare l’ attenzione del pubblico, hanno affrontato diverse tematiche tra cui la legalità, l’ arte del dopoguerra, la fotografia.
Ieri, 27 gennaio data in cui ricorre la giornata della Memoria per non dimenticare il genocidio perpetrato dai nazisti a danno di 9 milioni di persone tra ebrei, rom, omosessuali e dissertori politici , Terra e libertà si è avvalsa di un documentario particolarmente cruento per stampare nella mente dei presenti la crudeltà e la sistematicità di quella strage.“ Notte e nebbia”, del regista francese Alain Resnais è stato un ottimo esempio di registrazione di quei momenti e ha permesso agli interessati di sviluppare un acceso dibattito intorno alle questioni più controverse di quel periodo.
Totalitarismo, genocidio come strumento di unificazione dello Stato, consapevolezza dei gerarchi e dei cittadini tedeschi di ciò che stava accadendo con la loro indifferenza e tanto altro hanno contribuito a stimolare una riflessione sul tema. Cogliendo l’ occasione per ringraziare gli esperti esterni che hanno consentito a che l’ iniziativa, facendosi riconoscere nel provinciale, godesse di un respiro più ampio e quanti hanno partecipato all’ evento, l’ associazione ricorda che la prossima iniziativa si terrà verso metà febbraio .