Ternana-Avellino, le probabili formazioni

Ternana-Avellino, le probabili formazioni

23 ottobre 2019

di Claudio De Vito. L’Avellino torna sul luogo dell’ultima gioia in Serie B datata 18 maggio dell’anno scorso. Il successo in rimonta ai danni della Ternana già retrocessa valse la permanenza nella serie cadetta, patrimonio poi dilapidato in estate fuori dal campo. Lupi e fere si ritrovano un anno e mezzo dopo con ambizioni all’opposto ma messe a dura prova dal secondo turno infrasettimanale della stagione.

Gli uomini di Capuano ci arrivano orfani di capitan Morero che non ha recuperato dai problemi muscolari accusati domenica in corso d’opera contro il Bari. Il reparto difensivo mostra i cerotti perché Laezza e Celjak sono a mezzo servizio. Il primo non dovrebbe farcela lasciando il posto a Palmisano, pronto ad essere nuovamente adattato in un ruolo non suo. Il croato invece potrebbe stringere i denti evitando al suo allenatore di sacrificare Micovschi sulla fascia destra. L’esordio assoluto dal primo minuto di Karic appare invece una certezza. Anche Charpentier non sta bene: a meno di un recupero in extremis, il francese dovrebbe lasciare il posto ad Alfageme nel tandem con Albadoro.

In casa Ternana, Gallo potrebbe decidere di confermare il 3-5-2 di Bisceglie con Parodi e Mammarella a spingere sugli esterni. In porta Tozzo dovrebbe ottenere la riconferma ai danni di Iannarilli. Attacco affidato a Partipilo e ad uno tra Marilungo e Ferrante. L’alternativa è il 4-3-1-2 con il reinserimento di Furlan tra le linee a supporto delle due punte. Out Bergamelli, Defendi e Sini. Recuperato invece Diakitè che si accomoderà in panchina.

Ternana-Avellino, le probabili formazioni

Ternana (3-5-2): Tozzo; Russo, Suagher, Celli; Parodi, Paghera, Palumbo, Salzano, Mammarella; Partipilo, Marilungo.

A disp.: Marcone, Iannarilli, Diakitè, Furlan, Proietti, Ferrante, Vantaggiato, Mucciante, Onesti, Nesta, Torromino, Damian. All.: Gallo.

Indisponibili: Bergamelli, Defendi, Sini.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Tozzo-Iannarilli 55%-45%, Marilungo-Ferrante 55%-45%.

Avellino (3-5-2): Tonti; Illanes, Zullo, Palmisano; Celjak, Karic, Di Paolantonio, Micovschi, Parisi; Alfageme, Albadoro.

A disp.: Pizzella, Abibi, Rossetti, Charpentier, Njie, De Marco, Laezza, Carbonelli, Evangelista, Silvestri, Petrucci. All.: Capuano.

Indisponibili: Morero.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Palmisano-Laezza 55%-45%, Celjak-De Marco 55%-45%, Karic-Rossetti 60%-40%, Alfageme-Charpentier 55%-45%.

Arbitro: Gualtieri di Asti. Assistenti: Dicosta di Novara e Cubicciotti di Nichelino.