Terna arbitrale arianese, Bisaccese fuoriosa: “Vergogna, questa è malafede”

Terna arbitrale arianese, Bisaccese fuoriosa: “Vergogna, questa è malafede”

31 gennaio 2016

Durissimo attacco da parte della società della Bisaccese alla terna arbitrale arianese composta dall’arbitro Generoso Uva e dagli assistenti di linea Lorenzo Marco Ciccone e Pasquale Minichiello che hanno diretto la gara odierna tra la formazione dell’Alta Irpinia e la Virtus Goti, match terminato con la roboante vittoria dei saticulani per 4-1.

“Due rigori inesistenti, un gol fantasma, due espulsioni premeditate…” tuona la società della Bisaccese sul profilo ufficiale del club, ma la nota continua… “ennesima beffa per la Bisaccese, questa volta complice la terna arbitrale arianese Uva-Minichiello-Ciccone, arbitraggio in mala fede“.

In particolare la Bisaccese si accanisce contro l’assistente Minichiello già reo di… “aver annullato gol regolari anche contro il Ponte”, quindi un precedente che ha scatenato ancora di più la squadra allenata da mister Matarangolo, che lotta per la salvezza insieme proprio ai rivali alti irpini della Vis Ariano, da qui la polemica per la scelta di arbitri del comune ufitano.

“Che non ci capiti più una terna arianese, altrimenti non scenderemo in campo, è accaduto già tre volte” si conclude la nota.