Teramo-Avellino, le pagelle

Teramo-Avellino, le pagelle

19 gennaio 2020

Teramo, Claudio De Vito. La serata perfetta di Tonti sembrava potesse confermare l’imbattibilità dell’Avellino riportato però sulla terra proprio sul più bello. Il Teramo l’ha spuntata soltanto al 90′ ma avrebbe potuto farlo abbondantemente prima in virtù delle occasioni da gol costruite e puntualmente disinnescate dal portiere biancoverde. La più ghiotta dagli undici metri fallita da Bombagi che si è fatto respingere un penalty per poi rifarsi in extremis con la complicità di colui il quale era salito in cattedra in precedenza.

Complicità da condividere con Morero incappato in una serata da dimenticare. Non al top Bertolo che ha confermato le riserve del suo allenatore alla vigilia. A suo agio in mediana invece Laezza che ha giocato come se il ruolo fosse il suo. Sottotono Parisi al quale non è riuscita una giocata e Micovschi mai nel vivo della manovra offensiva. Generoso Alfageme sempre pronto a scattare e a fare lavoro sporco al servizio dei compagni.

Teramo-Avellino 1-0, le pagelle

Marcatori: 45′ st Bombagi.

Teramo (4-3-1-2): Tomei 6.5; Cancellotti 7, Cristini 6, Soprano 6.5 (35′ st Iotti sv), Tentardini 6; Santoro 6.5 (35′ st Minelli sv), Arrigoni 6, Ilari 6; Costa Ferreira 6; Bombagi 6.5 (48′ st Piacentini sv), Magnaghi 6.5.

A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Martignago, Cappa, Fiore, Birligea. All.: Tedino 6.

Avellino (3-4-3): Tonti 7; Illanes 6, Morero 5, Bertolo 5.5; Celjak 5.5, Laezza 6.5, Di Paolantonio 6, Parisi 5.5; Micovschi 5.5 (28′ st Albadoro sv), Alfageme 6, Evangelista 5.5 (1′ st Rossetti 5.5).

A disp.: Pizzella, Zullo, Njie, Carbonelli, Acampora, Russo. All.: Padovano 6 (Capuano squalificato).

Arbitro: Tremolada di Monza 6. Assistenti: Valletta di Napoli e Montagnani di Salerno.

Note: Tonti para un calcio di rigore a Bombagi al 27′ st, ammoniti 6′ st Cancellotti, 31′ st Cristini, 42′ st Laezza per gioco scorretto, angoli 6-4, recuperi 0′ pt e 3′ st.