Tennis Tavolo, 5° giornata: Avellino, 2 vittorie e 2 sconfitte

24 novembre 2010

Nonostante tutto un buon week-end per le 4 compagini irpine, una sconfitta “annunciata”, una decisamente inattesa ed altre due ottime prestazioni. Ecco il dettaglio degli incontri, raccontati direttamente dai capitani delle squadre:

D1/C * Avellino “Top” – Cava 5 – 2
Vittoria importante per l’Avellino “Top” che chiude la “pratica” Cava dopo un buon 5-2. La partita inizia subito bene per gli irpini che partono due a uno con i punti di D’Agostino Gaetano e Manganiello Fulvio, intervallati dalla sconfitta di Manganiello Raimondo contro il forte Scattaretico. Ed è proprio Scattaretico che vendica la sconfitta dello scorso campionato contro D’Agostino Gaetano portando i suoi sul 2-2. Ma da quel momento in poi i fratelli Manganiello non concedono più nulla e prima Fulvio vince con Senatore per 3-0, poi Raimondo firma il suo primo punto di giornata contro Pisapia e poi di nuovo Fulvio con un perentorio 3-0 contro Scattaretico. In classifica con questa vittoria il TT Avellino “Top” agguanta al terzo posto il Pontecagnano e allontana la coda della classifica, avvicinandosi alla (quasi) matematica salvezza.

D2/A * Avellino “Chop” – Sant’Espedito (Na) 2 – 5
Prima giornata “no” per i ragazzi dell’Avellino “Chop” (in foto). La partita “gira” sull’ 1-1 quando Martone Antonio perde un incontro nettamente alla sua portata. Poi, sotto di tre punti ad uno, rimontare i forti avversari del Sant’Espedito diventa davvero impossibile e neanche Napolitano Dario riesce a fare più punti dopo quello iniziale. Segnali di ripresa per Napolitano Francesco, che dopo una brutta prima partita riesce a fare un buon gioco ma non a portare a casa la vittoria, nella seconda.

D2/B * TT Angri “B” – TT Avellino “Block” 1 -5
E SONO 4 !!! Quarta vittoria per i ragazzi del T.T. Avellino “Block” che battono il T.T.Angri “B” sfoderando la “solita” ottima prova di squadra in un match sostanzialmente mai in discussione. Di Barbato Sergio il primo punto, che fa valere la sua maggiore esperienza nei confronti di Palomba, sfruttando intelligentemente le lacune in ricezione di quest’ultimo. Tomasetta Pasquale,nel secondo incontro di giornata, si impone nei confronti del giovane Russo, nonostante un evitabile calo di tensione all’inizio del terzo parziale. Ottima affermazione di Di Lauro Giovanni, una prestazione tutta sostanza nei confronti di Bovino Giovanni, giocatore tanto brillante quanto discontinuo, che nulla può contro la invece grande continuità del nostro. Bella vittoria poi, di Tomasetta Pasquale su Palomba in 4 set, dove una maggiore intelligenza tattica, mista a una maggiore varietà di gioco da parte del nostro l’hanno fatta da padrone. Sul 4-0 poi Bovino conquista il punto della bandiera per Angri battendo Barbato in tre set. Non tragga in inganno il punteggio però…match molto equilibrato con tutti e tre i set decisi ai vantaggi e il nostro giocatore che ha sprecato set points sia nel primo che nel terzo parziale. Buona comunque nel complesso la prova di Barbato. Chiude i conti Di Lauro che batte nettamente il giovanissimo Santonicola. Ora il TT Avellino “Block” è secondo in classifica, condiviso con i “cugini “del TT Avellino “Smash”.

D2/B * TT Angri “A” – TT Avellino “Smash” 5 – 2
Dopo una lunga serie di risultati positivi, il TT Avellino “Smash” cade contro la ASD TT Angri “A” che manteneva il primato in classifica proprio unitamente alla squadra irpina. Nonostante lo schieramento del terzetto più forte, i ragazzi irpini non sono riusciti a contenere un fortissimo Pellino e un bravo Astrino. Il primo incontro, infatti, ha visto proprio il coach De Castris Luciano affrontare Pellino,che, nonostante la tenacia e l’esperienza di De Castris, ha vinto l’incontro. Poi è stata la volta di Cirillo Agostino, la promessa del TT Avellino, che con forza e grinta ha affrontato un Astrino che ha purtroppo vinto senza problemi. E’ stata poi la volta di Paolo Tropeano, che ha fatto si di vincere un incontro con un giovane dell’Angri, ma la gara piu combattuta è stata quella con Astrino dove, seppur di misura, ha comunque perso. La gara, infatti, si è conclusa a favore di Astrino per 3 set a 1. Nonostante il risultato, Astrino ha sofferto contro un concentratissimo Tropeano, che ha messo a segno dei colpi micidiali. Buona anche la gara di Spinelli Roberto, che ha vinto il suo mach con un gioco controllato. L’irpino ha portata a casa 1 punto, battendo l’avversario per 3-0. Purtroppo, i 2 punti del TT Avellino “Smash” non sono serviti a cambiare l’esito dell’incontro. Analisi fatta sulla sconfitta appena maturata, ora il mister De Castris e gli altri componenti della squadra pensano già al prossimo incontro, ci si rimbocca le maniche per riprendere gli allenamenti e affrontare cosi le prossime gare.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.