Telecamere di videosorveglianza fuori uso a Serino, allarme di Rocco

Telecamere di videosorveglianza fuori uso a Serino, allarme di Rocco

19 giugno 2019

Negli ultimi tempi a Serino, così come nelle realtà territoriali a noi limitrofe, si sono verificati diversi fatti criminosi che hanno destato preoccupazione nella cittadinanza.

“Per tale motivo già prima dei recenti episodi di atti vandalici e danneggiamenti di beni comunali, ultimo dei quali nei confronti della “Panchina Rossa contro la violenza genere” proprio nei giardinetti antistanti la sede municipale, ho chiesto al personale comunale informazioni circa il funzionamento del sistema di video-sorveglianza operante sul territorio comunale”, precisa Marcello Rocco, assessore al Turismo, Politiche Giovanili, Politiche Europee e PSR del Comune di Serino.

“Dal colloquio è emerso, grosso modo, che la maggior parte delle telecamere non sono più funzionanti, nonostante di recente sia stato effettuato un intervento tecnico costato all’incirca diecimila euro e, se veritiera, cosa molto grave, a mio giudizio, allo stato non è in vigore alcun contratto di manutenzione”.

“Per verificare quanto emerso dalle informazioni raccolte, nei giorni scorsi, ho provveduto a richiedere agli uffici preposti una dettagliata relazione al fine di programmare, rapidamente, a cominciare dal reperimento dei fondi necessari, gli interventi tecnici occorrenti per il ripristino e l’eventuale potenziamento di un servizio così importante per la sicurezza dei cittadini”.

“Ho concluso la missiva, protocollata lunedì scorso, confidando nel  senso di responsabilità dei destinatari al fine di ricevere, in tempi celeri, una dettagliata relazione in merito a quanto chiesto con lo scopo di rendere il nostro Comune maggiormente sicuro ed aiutare i Carabinieri della locale Stazione a svolgere il proprio dovere con ancora maggiore efficacia”.