Teatro Gesualdo, premiati artisti che hanno ‘disegnato il teatro’

5 giugno 2013

Avellino – Grande successo per il concorso “Il Teatro Disegnato”, l’iniziativa rivolta ai bambini delle Scuole Elementari di Avellino e organizzata dal Teatro “Carlo Gesualdo” in collaborazione con l’associazione culturale Mister Punch.
Ieri pomeriggio, in una Sala stampa affollata di bambini di ogni età accompagnati dai propri genitori, si è tenuta la premiazione dei vincitori del concorso di disegno “il Teatro disegnato”, attività creativa e ricreativa riservata ai piccoli spettatori della Rassegna di “Teatro Scuola”.

AI piccoli protagonisti del concorso veniva chiesto di elaborare un disegno a tecnica libera su un supporto scelto dall’artista in erba con l’unica accortezza: formato massimo del disegno 50×70.

La giuria di qualità, composta dal pittore Fabio Mingarelli, dal grafico pubblicitario Mauro Preziosi, dal consigliere dell’istituzione Teatro Comunale Salvatore Gebbia, dalla docente Rita Nicastro, dal presidente dall’associazione Mister Punch Espedito Giaccio ha valutato i numerosi elaborati pervenuti e ha decretato i vincitori, premiati per l’appunto ieri pomeriggio.

Di seguito i nomi dei piccoli artisti vincitori:

Sezione I, Scuola dell’Infanzia “Pedicini”: Francesco Acerra.

Sezione I, Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo “Caruso” di Altavilla Irpina: lavoro di gruppo.

Sezione I, Scuola dell’Infanzia di Candida: Bruno Severino.

Sezione II, I Elementare sez. B del I Circolo di Solofra: Daniele Ventola.

Sezione II, II Elementare sez. C del V Circolo di Via Scandone: Ilary Imbimbo.

Sezione II, II Elementare sez. D dell’IC Perna-Alighieri: lavoro di gruppo.

Sezione II, III Elementare sez. C dell’IC Regina Margherita: Francesco Romagnuolo.

Sezione III, III Elementare sez. C del II Circolo di Via Colombo: Vittoria Novia.

Sezione III, IV Elementare dell’IC Perna-Alighieri: Davide Maria Iorio.

Sezione III, V Elementare sez. A dell’IC di Volturara: Noemi Lomazzo.

A tutti è stato assegnato un premio, reso possibile dalla collaborazione di numerosi sponsor che hanno voluto accostare il loro nome a quello dell’iniziativa. Si tratta di abbonamenti in piscina al Centro sportivo Avellino, buoni giocattoli da spendere presso “Io Bimbo”, forniture di materiale didattico da acquistare presso “Iannone-digitale” e un viaggio a Mirabilandia offerto da “Giamira Travel”.