Teatro Gesualdo, i Momix festeggiano ad Avellino 30 anni di carriera

5 dicembre 2012

Avellino – Tornano in Italia i Momix ed Avellino è subito protagonista. Quattro tappe nel 2012 (Roma, Napoli, Avellino e Orvieto) per celebrare trent’anni di successi con un unico grande evento: al “Gesualdo” è di scena reMIX, la caleidoscopica compilation dei momenti più significativi, originali e suggestivi dei Momix scelti da Moses Pendleton per festeggiare una strepitosa carriera fatta di grandi successi ed eccezionali intuizioni.

Venerdì 7 dicembre alle 21, e in replica sabato 8 ore 21 e domenica 9 alle 18.30, il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino si trasformerà nell’onirico e visionario palcoscenico dove la fantasia e l’immaginazione si sublimeranno nelle coreografie dei Momix, la compagnia di ballerini e danzatori americani guidati del genio incontrastato di Moses Pendleton capace di evocare un mondo di immagini surreali usando corpo, costumi, attrezzi, luci e giochi d’ombra.

Le coreografie più suggestive e famose del mondo saranno di nuovo sul palco del “Gesualdo” per uno spettacolo-tributo alla creatività e alla dinamicità dei ballerini e dei danzatori che tornano in città dopo il grande successo dello scorso febbraio per mettere in scena sul palcoscenico avellinese lo spettacolo che racconta i primi 30 anni di attività.

Grazie alla collaborazione con il Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo, Avellino sarà una delle tappe italiane che ospiterà le entusiasmanti coreografie di questa antologia coreografica targata Momix Un percorso cronologico scandito dai colori, dai ritmi e dalle movenze evoluzionistiche dei Momix che rivisiteranno il loro repertorio partendo proprio dagli albori, quando con una squisita, magica e sorprendente Momix Classics, stregarono il mondo fino alla strepitosa e variegata Bothanica, deliziando il pubblico del “Gesualdo” con due creazioni ad hoc pensate in esclusiva per essere rimescolate in questa nuova avventura che si chiama reMIX.

“Un grande evento internazionale torna ad Avellino – spiega Luca Cipriano, presidente dell’Istituzione Teatro -. Lo scorso anno abbiamo portato in città per la prima volta i Momix e da allora il pubblico irpino ha subito scoperto il fascino indiscusso di una delle compagnie di artisti più amate al mondo. Adesso bissiamo con lo show che ripercorre il meglio della loro carriera trentennale, regalando al nostro pubblico un vero evento per il week end dell’Immacolata”.

I biglietti per festeggiare con il Teatro comunale di Avellino i ballerini-illusionisti dei Momix, lasciandosi trascinare dall’eccezionale bellezza ed inventiva delle loro performance sono ancora disponibili presso i botteghini di piazza Castello.