Teatro, Caputo non è più presidente. Azzerato il Comitato di gestione

Teatro, Caputo non è più presidente. Azzerato il Comitato di gestione

9 ottobre 2017

Tempi sempre più bui per il Massimo cittadino perché, dopo le dimissioni di Maietta e Iandorio dal comitato di gestione, decade anche la posizione del presidente Antonio Caputo.

A darne notizia è il presidente del consiglio comunale Livio Petitto durante l’Assise cittadina. Con le dimissioni dei due componenti, infatti, è decaduta automaticamente anche la presidenza di Caputo, essendo il comitato un organo collegiale.

Tutto da rifare insomma. Venerdì la conferenza del capigruppo si riunirà nuovamente su richiesta delle opposizioni. I consiglieri già oggi in consiglio comunale avevano invitato il sindaco Foti a fare chiarezza sul caso e soprattutto sul nuovo comitato di gestione che dovrà essere nominato.

Il clima teso in maggioranza, tuttavia, non ha consentito ancora di sciogliere le riserve sulle nomine, alla luce anche del conflitto interno con Scelta Civica. Per questa ragione è stato spostato tutto a venerdì per una discussione più ampia e, magari, con qualche elemento in più.

Resta il dato di fatto che, nel giro di pochi mesi, dovrà essere nominato per la terza volta il comitato di gestione del teatro “Carlo Gesualdo”, ma senza ancora alcuna garanzia su quello che sarà il suo compito e sui fondi che verranno messi a disposizione per la gestione teatrale.