Tavolo istituzionale per il Solofrana: mercoledì primo incontro

28 luglio 2008

Montoro Inferiore – Accolta favorevolmente la proposta del presidente del Parco del Bacino idrografico del Sarno, Andrea De Simone, sulla realizzazione di un tavolo di lavoro stabile tra i vari organismi istituzionali. Si discuterà dell’inquinamento della Solofrana. La prima riunione avrà luogo il 30 luglio presso la sede dell’Autorità di Bacino del Sarno. Saranno presenti oltre a De Simone, il Commissario Straordinario per il risanamento del Sarno, Roberto Jucci, il segretario Cannata dell’Autorità di Bacino, l’assessore regionale Walter Canapini, i rappresentanti delle province di Avellino e Salerno oltre ai sindaci di Solofra, delle due Montoro, di Mercato S. Severino e Fisciano. L’incontro verterà sulla depurazione integrata ma soprattutto sulla bonifica del torrente epurando tutti i vari scarichi abusivi, consentendo così all’ente Parco di attuare un piano di rinaturalizzazione del fiume oltre al ristabilire le sponde iniziali e la valutazione inerente alla creazione di aree attrezzate. Il fine del Parco risulta quello di risanare il territorio compromesso dall’irresponsabilità di chi considera la Solofrana una fogna a cielo aperto. A giorni sarà consegnata ai comuni la nuova idea di perimetrazione al vaglio dei tecnici del Parco che vedrà la partecipazione dei comuni avellinesi ricadenti in esso. Infatti grazie ai fondi strutturali 2007 – 2013, i Comuni potrebbero godere di grosse utilità per le aree protette.