Targhe alterne: dal 2 marzo al 28 aprile Avellino tra pari e dispari

by 28 febbraio 2005

DURATA DEL PROVVEDIMENTO
Dal 2 marzo 2005 al 28 aprile 2005, ogni mercoledì e giovedì.
AREA DI ATTUAZIONE
Tutto il territorio cittadino escluse le frazioni Pianodardine, Bellizzi e Picarelli.
ORARI DI APPLICAZIONE
Dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.
MODALITA’
Il mercoledì circolano le auto con ultimo numero di targa dispari
Il giovedì circolano le auto con ultimo numero di targa pari oppure 0
ESENZIONI
– Veicoli alimentati a GPL, a metano, elettrici ed Euro 4*.
– Veicoli a servizio di polizia, emergenza sociale, soccorso e pronto intervento per acqua, luce, gas, telefono,impianti di regolazione del traffico, ascensori e impianti di riscaldamento e di climatizzazione.
– Veicoli adibiti al trasporto di persone sottoposte a misure di sicurezza.
– Veicoli adibiti al trasporto di rifiuti, alla gestione emergenziale del Verde e della Protezione Civile.
– Veicoli adibiti al trasporto collettivo pubblico e privato.
– Taxi e autovetture in servizio di noleggio con conducente con concessione comunale.
– Veicoli a servizio di persone con impedita o limitata capacità motoria muniti di contrassegno speciale con a bordo il titolare dell’autorizzazione.
– Veicoli adibiti al trasporto di generi alimentari deperibili, di giornali e di invii postali, cortei funebri e matrimoniali.
– Veicoli di portata inferiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali e di valori.
– Veicoli condotti da medici e veterinari in visite domiciliari.
– Veicoli di proprietà di autoscuola in attualità di esercitazione alla guida o esami di guida.
– Veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie od esami indispensabili ed indifferibili in grado di esibire relativa certificazione medica o prenotazione.
– Veicoli per il trasporto di pasti per il rifornimento di mense ospedaliere, scolastiche,case di riposo per anziani o singole comunità.

– Veicoli di proprietà di enti locali, dello Stato, delle aziende e degli enti di servizio pubblico.
– Veicoli o mezzi d’opera autorizzati con il nulla osta della polizia municipale per quanto concerne operazioni di trasloco.
– Veicoli di imprese che eseguono lavori urgenti per conto del comune o per conto di aziende di sottoservizi, forniti di adeguata documentazione dell’ente per cui lavorano.
Veicoli che devono sottoporsi a revisione già programmata (in possesso di documentazione della Motorizzazione) limitatamente al percorso strettamente necessario.

SANZIONI
Ai trasgressori sarà elevata una multa di 71,00 € così come previsto dall’articolo 7, comma 1 e 13 del codice della strada. Non saranno scalati punti dalla patente.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.