Taccone, il Riesame dimezza i sequestri

Taccone, il Riesame dimezza i sequestri

2 Luglio 2020

di AnFan – I giudici del Riesame di Avellino hanno annullato la maggior parte dei sequestri eseguiti dalla Guardia di Finanza a danno di Walter Taccone.

I sequestri ammontavano a 4 milioni e 300mila euro. Ne resteranno congelati ancora un milione e 600mila. Sono stati dissequestrati, per la precisione, 2milioni e 550mila euro.

I beni erano stati bloccati dopo che la Procura di Avellino (Vincenzo d’Onofrio, Teresa Venezia e Fabio Massimo del Mauro) aveva richiesto nuovi sequestri per un’indagine del 2018 su reati tributari di varia natura.

La difesa, rappresentata dagli avvocati Luigi Petrillo e Innocenzo Massaro, ha smontato questa accusa dimostrando che parte dei debiti contestati erano in realtà in corso di pagamento.