Taccone, deadline e tripla opzione societaria per il futuro

Taccone, deadline e tripla opzione societaria per il futuro

24 maggio 2018

di Claudio De Vito – Da decisiva a interlocutoria. Quella che doveva essere la settimana del rilancio si è trasformata in una fase di transizione che dovrà condurre a risposte concrete entro la fine del mese. E’ questo il piano di Walter Taccone che ha intenzione di chiudere la doppia partita societaria e tecnica al 31 maggio. Impresa ardua – soprattutto sul primo fronte – ma il patron biancoverde ci crede convinto di poter dare nuovo slancio alla programmazione nel breve periodo.

La speranza è di riuscirlo a fare con Claudio Foscarini che ieri ha dettato le sue condizioni organizzative al massimo dirigente dell’Avellino. L’accordo pertanto resta congelato fino al rientro da Bergamo del tecnico trevigiano che avverrà tra martedì e mercoledì prossimi. Sul tavolo della questione societaria invece Walter Taccone lavora a tre opzioni per modificare gli assetti ai piani alti del club o addirittura azzerarli con una nuova proprietà in grado di inaugurare un nuovo ciclo.

In quest’ultima direzione va incanalata la proposta dell’agenzia di consulenza londinese Blackbridge Cross Borders, la quale ha ricevuto dall’uomo d’affari statunitense Foster Gillett il mandato di trattare per l’acquisizione del 100% delle quote. Per l’industriale del Colorado, già nel Liverpool con il padre George ex azionista di maggioranza dei Reds dal 2007 al 2010 e in tempi recenti interessato al Verona, un investimento complessivo da 5 milioni per rilevare la società dalle mani dell’attuale proprietario irpino. Da qualche settimana è iniziata la due diligence a distanza che ora è giunta ad uno stato avanzato.

Una pista di fascino che tuttavia non è l’unica perché c’è anche una cordata spagnola trattata per il tramite di uno studio legale romano. Poche le informazioni in tal senso ma nei prossimi giorni sono attesi ulteriori sviluppi. E poi c’è il tentativo di Giovanni Lombardi, ex patron della Casertana, di entrare nell’Unione Sportiva 1912 mettendo le mani sulla maggioranza delle quote. Nella giornata di ieri si è tenuto un incontro tra le parti che oramai dialogano da un anno.

L’approfondimento sulla questione societaria dell’Avellino nel corso di Mixed Zone in diretta streaming e Facebook alle 21 sulla Web Tv di Irpinianews.