Sykes pronto a girare un nuovo film con la Sidigas: “Voglio vincere più partite possibili”

Sykes pronto a girare un nuovo film con la Sidigas: “Voglio vincere più partite possibili”

24 agosto 2018

Renato Spiniello – Si è aggregato in ritardo alla truppa di coach Nenad Vucinic a causa della sua partecipazione alla 24° edizione del “Black Harvest Film Festival” di Chicago, il festival cinematografico che celebra, attraverso i lavori di registi provenienti dagli USA e non, la storia, i sogni e la memoria degli afroamericani. A lui, infatti, è stato dedicato il docu-film “Chi-Town”, incentrato sulla sua storia personale e familiare.

Keifer Sykes, tuttavia, ha già recuperato i giorni persi ambientandosi a tempo record nella sua nuova città, nella sua nuova squadra, col suo nuovo allenatore e con i suoi nuovi tifosi. “I fan in particolare – ammette – mi hanno riservato un caloroso benvenuto, facendomi sentire tutto il loro supporto già durante il primo allenamento. Ho parlato anche con il coach e il suo staff e mi sono sentito subito in sintonia”.

La play-guardia statunitense punta decisamente a obiettivi importanti in questa sua prima stagione in canotta Sidigas. “L’intento è quello di vincere più partite possibili e lavorerò duro per portare a casa questo obiettivo, sono tra i giocatori più giovani del roster ma sento comunque una grande responsabilità. Cole e Costello? Due grandi giocatori. Il primo ha vinto due volte l’Nba giocando con Lebron James, col secondo sono sicuro che troveremo un grande feeling in campo”.

Giocare play o guardia non fa differenza per il classe ’93, che ha parlato anche del docu-film che gli è stato dedicato. “Sarebbe bello aggiungerci qualche altra felice immagine con la canotta della Scandone addosso. E’ stata un’esperienza che mi ha arricchito”.