Svolta in Serie C, l’annuncio di Ghirelli: “Ci sarà il quarto uomo”

Svolta in Serie C, l’annuncio di Ghirelli: “Ci sarà il quarto uomo”

20 Luglio 2020

“Tutte le partite sono monitorate attraverso SportRadar rendendo così più difficile l’azione di chi volesse manipolare un risultato di una partita di Lega Pro. In merito all’inchiesta della Procura della Repubblica di Roma siamo rispettosi degli atti in corso e quindi ci asteniamo da ogni commento. Sarà compito della Procura Federale, ove ne ravvisasse la necessità di agire”.

Così il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli a proposito del caso di calcioscommesse sul quale gli 007 federali stanno indagando. Sotto i riflettori sarebbe finita una partita del girone B di Serie C giocata a gennaio di quest’anno, Virtus Verona-Gubbio, sospesa a 12′ dal termine sul punteggio di 1-0 in favore degli umbri a causa dell’infortunio al direttore di gara.

E proprio a proposito di direzione di gara, il numero uno della Lega ha annunciato la novità per il torneo che scatterà il prossimo 27 settembre: “La Serie C, dopo aver dotato gli arbitri e gli assistenti degli auricolari per consentire di utilizzare la tecnologia disponibile per migliorarne la prestazione, ha deciso dal campionato 2020-2021 di dotarsi del contributo del “quarto uomo” nella conduzione delle partite di calcio”.