Sviluppo e piattaforma logistica,G. De Mita:”Alta Capacità è realtà”

3 dicembre 2012

Avellino – “L’Alta Capacità non è più una chimera ma una realtà”. Così il numero due della Regione Campania, Giuseppe De Mita, stamane in occasione della conferenza stampa convocata all’Asi di Avellino per fare il punto sul percorso di progettazione della piattaforma logistica in Valle Ufita. All’appuntamento che precede di sole 24 ore l’incontro che domani si terrà presso l’assessorato regionale di Sergio Vetrella a Napoli con i sindaci irpini e Cosimo Sibilia, hanno preso parte anche il presidente dell’Asi Giulio Belmonte, Bruno Montella, Ordinario di Teoria e Tecnica dei Sistemi di Trasporto alla Federico II di Napoli, Umberto De Martiniis, Professore Ordinario di Sistemi Elettrici per l’Energia nel medesimo ateneo, e Raimondo Bosco dello Svimez.

Nell’incontro odierno all’Asi, Belmonte ha sottolineato come “… la Piattaforma logistica della Valle Ufita non sarà una stazione di stoccaggio ma un punto nevralgico tra l’Adriatico e il Tirreno”. In questa direzione, De Mita ha aggiunto: “La Piattaforma logistica è una metafora, non è sicuramente un’altra opera pubblica che costa milioni di euro e poi non si sa che farsene. Va intesa come un’area vasta in cui vengono messe in rete le produttività di questo territorio”.
Anche la Irisbus, infine, potrebbe trarre vantaggio dalla Piattaforma Logistica se l’industria dell’automotive andrà ripensata come opportunità di sviluppo anche per altre imprese.