Supplenza nelle scuole: quando inviare la messa a disposizione

Supplenza nelle scuole: quando inviare la messa a disposizione

4 settembre 2018

Il ruolo di supplenza nelle scuole italiane è molto ricercato e richiesto, per molteplici motivi.

Ogni anno, a ridosso dell’inizio della scuola e non solo, le domanda di supplenza nelle scuole, detta anche messa a disposizione, è il principale strumento per candidarsi come insegnante.

Per questo motivo, è bene inviare la domanda di messa a disposizione per supplenze in tempo utile.

I periodi migliori per l’invio della messa a disposizione sono a ridosso dei periodi di apertura delle scuole e al momento dell’attuazione dei corsi di recupero, quando i plessi scolastici cercano maggiormente personale, ovvero:

– tra il 15 agosto e il 15 settembre, prima dell’inizio dell’anno scolastico; dopo le vacanze di Natale, per via dell’alto tasso di docenti in malattia in questo periodo dell’anno;

– inoltre, durante il periodo natalizio e invernale, molti insegnamenti richiedono il congedo parentale, liberando così diverse cattedre che devono essere nuovamente coperte;

– qualche settimana dopo la fine dell’anno scolastico, periodo nel quale iniziano ad attivarsi i corsi estivi di recupero.

Domanda supplenze 2018

É possibile compilare il modulo di messa a disposizione in autonomia e poi inviarlo da sé alle scuole, oppure avvalersi di piattaforme come Voglioinsegnare.it per velocizzare la procedura e inviare la mad a più province e ordini di scuola contemporaneamente.

Invia ora il tuo curriculum alle scuole