SuperTutor in autostrada: sotto controllo anche bollo e assicurazione

SuperTutor in autostrada: sotto controllo anche bollo e assicurazione

6 agosto 2018

Il nuovo Tutor SICVe-PM, sviluppato da Autostrade Tech, è attivo sulle ventidue tratte autostradali più a rischio. Fotografando l’intero veicolo in transito, non solo la targa, il nuovo sistema identifica con maggiore precisione chi guida e le caratteristiche del veicolo. La precisione sulla velocità dell’auto è la stessa, ma il nuovo sistema consente di leggere e riconoscere meglio alcune tipologie di veicoli, come i furgoni e gli autoarticolati, che hanno limiti di velocità differenti a seconda delle caratteristiche tecniche.

E’ inoltre in dotazione presso il ministero dell’Interno un sistema OCR di telecamere specifiche per la cattura e la registrazione delle targhe che va ad interrogare direttamente le banche dati e gli archivi della Motorizzazione. Il dispositivo, utilizzato dalla Polizia Stradale e dai Comuni, di solito all’ingresso dei centri cittadini, è in grado di controllare immediatamente se sul veicolo pendono eventuali irregolarità: furto, mancata revisione, assenza del bollo. Un controllo incrociato sui dati dell’auto, che tuttavia ha necessità di un riscontro su strada, perché non sempre gli archivi sono aggiornati.