“Sulle strade del vino in Vespa”: gran successo per il raduno nazionale di Vespe

“Sulle strade del vino in Vespa”: gran successo per il raduno nazionale di Vespe

11 agosto 2017

Si è svolto lo scorso 6 agosto lungo le principali strade cittadine il raduno nazionale di Vespe organizzato dal Vespa Club Avellino 1951.

Al raduno previsto dal calendario nazionale – inserito nel cartellone degli appuntamenti estivi in città – hanno preso parte vespisti da tutta Italia: da Reggio Emilia fino a Bari, passando per Roma e Cassino, dall’Alta Irpinia con il giovane Vespa club di Calitri, fino al mare con il Vespa club di Salerno e Bacoli e gli immancabili ragazzi vestiti di giallo del Vespa club “il mito” di Paestum, il club Napoli e Maddaloni, Roccapiemonte e Castellabate. Questi sono solo alcuni dei Vespa club che hanno partecipato alla manifestazione avellinese dal titolo “Sulle strade del vino in Vespa”.

Il raduno ha avuto inizio presso il corso principale di Avellino, per poi partire alla volta di altri paesaggi irpini: la prima tappa è stata infatti presso le “tenute Casoli” di Candida per la degustazione di vini e prodotti tipici, per poi spostarsi al “Bistrot 77” di San Potito Ultra, per un aperitivo e musica all’aperto. Infine, lo “sciame” colorato di vespe ha invaso i famosissimi “Feudi di San Gregorio” di Sorbo Serpico.

“Siamo soddisfatti per la buona riuscita della manifestazione – dichiara l’Assessore Gambardella – penso si sia trattato di una bella giornata, che ha visto le strade del centro cittadino invase da oltre 300 appassionati dello scooter più amato e famoso d’Italia, la Vespa, provenienti da tutta il Paese e dalla nostra provincia. In un certo senso Avellino è stato il crocevia di un percorso turistico alla scoperta oltre che della città anche di altri meravigliosi paesaggi irpini, delle splendide vedute e dei sapori tradizionali. Ringrazio pertanto l’associazione Vespa Club Avellino 1951 per aver organizzato questo tour e mi auguro che la città possa ospitare in futuro altri raduni del genere”.