Stroncata da un malore a una festa, il Sindaco Pelosi: “Serino e Santo Stefano perdono un filo di speranza”

Stroncata da un malore a una festa, il Sindaco Pelosi: “Serino e Santo Stefano perdono un filo di speranza”

15 Gennaio 2020

Renato Spiniello – “Serino e Santo Stefano del Sole perdono un filo di speranza e di futuro”. Così il Sindaco Vito Pelosi commenta l‘improvvisa dipartita della giovanissima Maria (appena 18 anni), stroncata nella notte da un malore mentre stava festeggiando il compleanno di un’amica al locale “Boschetto” di Serino.

La famiglia della ragazzina era originaria di Serino, anche se viveva a Santo Stefano del Sole. “Due comunità scosse dal dolore – racconta Pelosi -. Questi sono momenti in cui l’intera cittadinanza resta segnata, perché a perdere la vita all’improvviso è una ragazzina di appena 18 anni. Abbiamo l’obbligo di stringerci attorno alla famiglia e stare uniti come comunità”.

Tantissimi i messaggi di cordoglio rivolti proprio alla famiglia della 18enne, molto conosciuta nella zone del serinese. Come ha spiegato il primo cittadino Pelosi, infatti, la giovane frequentava l’istituto alberghiero a Montoro.

Sul luogo della tragedia in via Terminio sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Serino e il personale medico del 118 che, su disposizione dell’autorità giudiziaria, ha trasportato la salma della ragazza all’obitorio dell’ospedale “Moscati” di Avellino. Le indagini per risalire all’esatta causa del decesso sono in corso.