Stato di emergenza Covid, proroga fino a ottobre. Conte: “Non significa alimentare panico”

Stato di emergenza Covid, proroga fino a ottobre. Conte: “Non significa alimentare panico”

28 Luglio 2020

Nel corso del consiglio dei ministri di questa mattina “è emerso l’indirizzo di limitare l’estensione temporale” dello stato di emergenza “al prossimo mese di ottobre”. Lo dice il premier Giuseppe Conte in aula al Senato.

“Da parte del governo non vi è nessuna intenzione di drammatizzare o alimentare paure ingiustificate nella popolazione”. La proroga dello stato d’emergenza “non è riconducibile alla volontà di creare una ingiustificata situazione di allarme, tutt’altro: manteniamo quelle misure che rendono il Paese ben più sicuro a beneficio dei cittadini italiani ma anche dei turisti”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nelle comunicazioni al Senato circa la necessità di prorogare lo stato d’emergenza per la pandemia di Covid-19. “Ho sempre trasmesso segnali di fiducia, anche con scelte risolute che hanno permesso l’avvio in sicurezza” delle attività economiche, ha rivendicato Conte.