Stadio “Partenio-Lombardi”, cento giorni per completare i lavori in vista delle Universiadi

Stadio “Partenio-Lombardi”, cento giorni per completare i lavori in vista delle Universiadi

18 febbraio 2019

Renato Spiniello – Affidato, come annunciato nei giorni scorsi dal Settore Lavori Pubblici del Comune di Avellino, il cantiere per gli interventi che adegueranno lo stadio “Partenio-Lombardi” in vista delle Universiadi 2019, che cominceranno a partire dal prossimo 3 luglio anche nel capoluogo irpino. Qualcosa si muove, dunque, per quanto riguarda l’impianto sportivo di via Zoccolari che per l’occasione ospiterà le gare di tiro con l’arco.

I lavori riguarderanno principalmente gli spogliatoi e i luoghi di accoglienza degli organi di stampa e delle delegazioni accreditate (sala stampa e mixed zone). La spesa totale è di circa 674.376,73 euro. Il progetto è stato redatto dall’architetto Ottaviano Pericolo, la direzione dei lavori è affidata invece all’ingegnere Andrea De Falco del Provveditorato alle OO. PP. di Napoli.

L’impresa, già da queste ore, ha cominciato a muoversi per concretizzare il cronoprogramma, su cui tuttavia incombe la deadline del 31 maggio. “In cento giorni i lavori dovrebbero essere completati – ha assicurato il Responsabile Unico del Progetto Michele Candela – impresa e tecnici stanno lavorando per ottimizzare i tempi e far sì che la manifestazione si svolga regolarmente presso lo stadio avellinese”.