Spezia-Avellino, le probabili formazioni

Spezia-Avellino, le probabili formazioni

21 dicembre 2017

Claudio De Vito – Basta una scintilla per cambiare marcia in un girone d’andata ampiamente al di sotto delle aspettative. Ora che la Spada di Damocle dalla giustizia sportiva è tornata nel fodero, l’Avellino ha la mente sgombra da paure e, di conseguenza, la possibilità di iniziare un nuovo campionato richiesto dal rendimento di un autunno-inverno altamente deludente sotto il profilo del gioco e dei risultati.

Walter Novellino crede nella sterzata alla penultima curva prima del giro di boa, ma deve fare i conti con l’infermeria. Per uno che recupera, Marco Migliorini, due vanno fuori in un solo colpo, Raul Asencio (stiramento) e Nicola Falasco (febbre) con Lorenzo Laverone già out dal post Ascoli a causa dell’ira funesta. Il modulo dovrebbe essere ancora il 4-4-2 anche se il tecnico biancoverde ha l’opzione del ritorno alla difesa a tre.

La Maginot a quattro, che pare in vantaggio, verrebbe strutturata con due terzini bloccati, Simone Pecorini e Riccardo Marchizza, quest’ultimo favorito su Simone Rizzato non ancora al top della condizione. Al centro le due colonne Anton Kresic e Marco Migliorini. Il centrocampo sarebbe lo stesso dell’ultima gara con l’Ascoli, in attacco invece si rivedrà Matteo Ardemagni, ex di turno insieme a Federico Moretti, genovese poco amato dal pubblico spezzino.

Nello Spezia il grande assente si chiama Alberto Gilardino, mandato al tappeto da un problema muscolare. Al suo posto è pronto Guido Marilungo insidiato da Francesco Forte in gol a Vercelli insieme a Pablo Granoche, punto fermo della prima linea. In mediana Giulio Maggiore out per squalifica con Luca Vignali suo sostituto. La miglior difesa interna del torneo è confermata con capitan Terzi guida delle retrovie.

Le probabili formazioni di Spezia-Avellino:

Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Vignali, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Marilungo, Granoche.

A disp.: Bassi, Manfredini, Capelli, Ceccaroni, Forte, Soleri, Augello, Giorgi, Calabresi, Okereke, Acampora, Masi, Ammari. All.: Gallo.

Squalificati: Maggiore.

Indisponibili: Gilardino, Juande.

Ballottaggi: Marilungo-Forte 55%-45%.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Pecorini, Kresic, Migliorini, Marchizza; Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Castaldo; Ardemagni.

A disp.: Iuliano, Lezzerini, Moretti, Camarà, Gliha, Paghera, Evangelista, Rizzato. All.: Novellino.

Squalificati: Suagher.

Indisponibili: Asencio, Gavazzi, Lasik, Laverone, Migliorini, Morosini, Ngawa.

Ballottaggi: Marchizza-Rizzato 55%-45%.

Arbitro: Pezzuto di Lecce. Assistenti: Bresmes di Bergamo e Imperiale di Genova. Quarto uomo: Pinzani di Empoli.