Spende 10mila sterline per essere la fotocopia della figlia 28enne

16 aprile 2009

Lunghi capelli biondi, i lineamenti simili e il fisico pressoché uguale, potrebbero sembrare gemelle, o quantomeno sorelle. Invece no. Sono mamma e figlia. Questa meravigliosa “somiglianza” però è costata cara a Janet Cunliffe, 50enne, che ha confessato di aver speso oltre 10mila sterline (circa 11300 euro) in chirurgia plastica per essere uguale alla figlia Jane, di 28 anni. “Potrei sembrare pazza per il fatto che mi sono fatta operare per somigliare a mia figlia, ma Jane è stupenda: chi non vorrebbe essere come lei?”. Si è giustificata Janet che come spesso capita ha visto la propria bellezza eclissata da quella di sua figlia. La differenza è che lei non si è rassegnata, e ha scelto di affidarsi alla chirurgia per sconfiggere il tempo che passa. Nonostante il lavoro dei chirurghi, però, Janet e Jane non sono ancora uguali: Jane infatti è più alta, ed ha gli occhi marroni, mentre gli occhi di Janet sono azzurri. “Ora gli uomini ci fermano e ci chiedono se siamo sorelle. Quando andiamo nei bar c’è sempre qualcuno che vuole conoscerci” – afferma Janet.