Spaccio di droga in villa: condannato. Pena sospesa

Spaccio di droga in villa: condannato. Pena sospesa

24 gennaio 2020

di AnFan – Un 29enne dell’Uganda è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione, con pena sospesa, per spaccio a dei minorenni di Atripalda. Il Pm, Cecilia De Angelis, aveva chiesto una condanna di quattro anni e sei mesi. I collegio giudicante ha riconosciuto la lieve entità, sostenuta in aula dagli avvocato Fabio Tulimiero e Giuseppe Giammarino. L’indagine risale al 2017. Un consumatore di marijuana, fermato in villa dai carabinieri, aveva fatto il nome del 29enne africano, già recidivo per reati legati alla droga. Un’altra prova determinante è stata rappresentata dai tabulati telefonici. La condanna sarà impugnata in Appello.