Sospensione Diagnostica per Immagini al Landolfi: le preoccupazioni dei medici

Sospensione Diagnostica per Immagini al Landolfi: le preoccupazioni dei medici

3 agosto 2018

L’Anaao-Assomed provinciale, a seguito della nota con la quale il Direttore Generale e il Direttore Sanitario dell’Asl Avellino hanno comunicato la sospensione, fino al prossimo 8 agosto, del servizio di Diagnostica per Immagini del presidio ospedaliero di Solofra e la conseguente sospensione di tutte le attività di emergenza-urgenza a causa “dell’improvvisa malattia di tre radiologi che ha determinato la criticità a garantire la presenza di un radiologo presso la struttura di Solofra”, manifesta il proprio sbigottimento e contesta la decisione presa.

“E’ possibile – si chiede l’associazione più rappresentativa del mondo dei medici – chiudere per sette giorni un servizio strategico come la radiologia che oltre a  drae risposte ai degenti è anche di supporto al Pronto Soccorso? Chi ha preso la decisione in merito si è reso conto che di fatto stava bloccando tutti i percorsi diagnostici che necessitano di imaging? Sono state messe in essere tutte le alternative alla carenza di personale per malattia e ferie?

Noi, come associazione, auspichiamo un rapido ritorno alla decisione presa che, senza voler fare altre ipotesi che purtroppo per come sta evolvendo l’annessione Landolfi-Moscati, sia stata presa in fretta senza valutare appieno le gravi ricadute sui malati.