Sorpreso in un cantiere operaio con il reddito di cittadinanza

Sorpreso in un cantiere operaio con il reddito di cittadinanza

13 luglio 2019

Lavorava in un cantiere, nonostante beneficiasse del reddito di cittadinanza: denunciato operaio. I Carabinieri della Stazione di Marzano di Nola, unitamente al personale dell’Ispettorato del Lavoro di Avellino, hanno controllato alcuni cantieri edili, rilevando numerose violazioni alle norme del Decreto Legislativo 81/2008 in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, a carico sia dei titolari delle ditte che dei committenti.

E’ stata in particolare riscontrata l’omissione da parte del datore di lavoro di una adeguata informazione/formazione dei lavoratori in merito ai rischi per la salute, l’omessa verifica delle condizioni di sicurezza, la mancata designazione del coordinatore della progettazione e per l’esecuzione dei lavori nonché l’omessa redazione/verifica del piano operativo di sicurezza (POS).

Per un operaio è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dell’omessa comunicazione delle variazioni del reddito o del patrimonio al fine di accedere al beneficio del reddito di cittadinanza.