Sorpresi con alcolici e alimentari di dubbia provenienza: scatta la denuncia per tre stranieri

Sorpresi con alcolici e alimentari di dubbia provenienza: scatta la denuncia per tre stranieri

22 agosto 2019

I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Avellino hanno denunciato tre stranieri, di età compresa tra i 30 ed i 42 anni, ritenuti responsabili del reato di ricettazione. I tre, di origine georgiana e residenti a Napoli, fermati questa notte a bordo di una BMW nel centro del capoluogo irpino, dopo essere stati perquisiti, sono stati trovati in possesso di alcune bottiglie di liquori di varie marche, birre e prodotti alimentari vari, per i quali non sono stati in grado di giustificarne la provenienza.

La merce rinvenuta, per un valore di circa 300 euro, è stata sottoposta a sequestro e per i tre stranieri è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. Per due di loro, colpiti da decreto di espulsione, è stata avviata la procedura per il rimpatrio. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri per accertare la provenienza della merce.