Sorbo Serpico – Strada Mulino, via ai lavori

11 giugno 2005

Sorbo Serpico – Inizieranno a breve i lavori per la realizzazione di strada Mulino. Un intervento in linea con gli ultimi provvedimenti infrastrutturali che hanno visto all’opera il giovane Comune di Rocco Tedesco. Conclusa la costruzione delle due strade Ricciardi Molara, opera già finanziata (legge 51) durante l’amministrazione del compianto Melillo, la neo eletta mette a segno uno dei primi punti previsti nel programma elettorale. Intanto, entro il mese di giugno, la pubblica assise si riunirà per approvare il bilancio consuntivo 2004, mentre le previsioni per l’esercizio 2005 sono state licenziate a metà maggio. Nonostante le difficoltà, l’amministrazione non intende però mettere a stecchetto i cittadini. Iniziative in tal senso, sono ad esempio l’ultima relativa alla messa a disposizione, per circa 12 giorni, del trasporto gratuito in direzione Villamaina. Obiettivo, le cure termali che hanno allietato, fino ad oggi, 22 cittadini di Sorbo beneficiari del buono viaggio insieme ad altrettanti residenti del Comune di Salza Irpina, pure impegnato nel contributo. “Si tratta del primo intervento del genere per il nostro comune – dichiara il primo cittadino Tedesco – che intendiamo replicare anche il prossimo anno”. Tra gli altri provvedimenti in itinere, c’è la volontà di provvedere alla degna sistemazione del monumento ai caduti, i cui lavori dovrebbero finire forse entro settembre, in occasione della prima festa patronale (il patrono è in realtà San Martino, novembre) in onore della Madonna della Neve, celebrata il 5 agosto ma di festeggiata la prima domenica di settembre. Il vero, grande afflusso turistico è invece atteso per la rinomata sagra della ‘Coccetella’ -le caratteristiche orecchiette al sugo- che la Pro Loco sta organizzando per il 30 luglio. Mentre, per la prima decade di novembre, l’appuntamento è con la sagra della castagna. Alle iniziative della Pro Loco il Comune garantisce un contributo di fondo ed il patrocinio. A giorni dovrà anche essere pubblicato il calendario degli eventi estivi per il 2005. Antonietta Miceli