Solofra/Passa il bilancio ma solo con il voto della maggioranza

26 marzo 2005

Solofra – Approvato dalla sola maggioranza guariniana nella mattinata di ieri il bilancio comunale. L’opposizione, come già annunciato nei giorni scorsi, ha votato contro. Assente il Presidente del Consiglio Comunale, Eugenio Lettieri, per motivi personali. A sostituirlo è stato il vice Nicola Chicco De Stefano. L’assise concentrata sul bilancio ha visto una maggioranza premurosa nell’assicurare il non aumento delle aliquote e nel dare attenzione ai Servizi Sociali oltre che alle fasce più disagiate. Un aiuto ai giovani con gli stage formativi, soprattutto provenienti dalla vicina Università di Fisciano, stage anche per i diplomati e i meno giovani. L’ assessore al bilancio, Orsola De Stefano ha pure assicurato che si farà ricorso a figure professionali esterne altamente qualificate per consigli diretti alla maggiore efficienza e conclude “è difficile far quadrare il bilancio senza toccare le aliquote”. Per il sindaco Guarino “l’amministrazione va fatta in stile di continuità, nel senso di portare a termine le opere iniziate dall’amministrazione De Chiara, tipo il Parco S. Nicola, Parco Sorbo ed altro”. Il “no” dell’opposizione, che registrava due assenze, Clemente e De Stefano, è spiegato con la vicenda delle aliquote alte fissate dal Commissario Prefettizio e approvate per tre anni di seguito dalla maggioranza. Sulla questione dei loculi Michele Vignola dell’opposizione non ha ricevuto risposta, dunque si presume che quest’anno i loculi esterni costeranno trenta euro e sessanta quelli interni e non più trenta per entrambi. “Noi – sottolinea Vignola – avremmo impegnato il grosso del bilancio sui servizi in generale, il loro è invece incentrato sulle opere pubbliche al momento solo annunciate mentre sono in essere solo quelle della passata amministrazione”.