Solofra, scoperti 3 operai in “nero” ai servizi cimiteriali

26 gennaio 2013

Solofra – Sviluppi nelle attività di indagine che negli ultimi giorni hanno portato i carabinieri di Solofra al controllo delle posizioni lavorative del personale impiegato in alcuni servizi comunali. Sono tre i lavoratori in nero nel cimitero di Solofra per i quali sono emersi irregolarità nel corso delle indagini portate avanti dai carabinieri della locale stazione. I militari dell’Arma hanno proseguito le verifiche sulle posizioni dei lavoratori convenzionati presenti in Comune. Si tratta di lavoratori impegnati nel settore cimiteriale, uno dei servizi gestiti dalla società municipalizzata Global service ora disciolta. E’ stata altresì disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale a carico della società partecipata Irno Service Spa (la gestione dei servizi cimiteriali è affidata a quest’ultima) con decorrenza dal 28.01.2013, salvo pagamento delle previste contravvenzioni amministrative. Sono in corso ulteriori accertamenti.