Solofra “Renzi _CambiaVerso”, partecipazione assoluta

10 dicembre 2013

La coordinatrice dottoressa Carmela Prisco ed il vice-coordinatore dottor ingegnere Luigi Troisi a nome di tutto il comitato Solofra con “Renzi _CambiaVerso” ringraziano vivamente i cittadini di Solofra per la grandissima vittoria ottenuta dal nuovo segretario del partito democratico Matteo Renzi, con un risultato che va oltre ogni più rosea aspettativa di partecipazione con le sue ben 427 preferenze su 626 voti validi, proiettando Solofra al primo posto dei Comuni irpini in termini di partecipazione assoluta. “Matteo Renzi ha vinto la sfida a segretario PD e il nostro comitato ha contribuito attivamente al raggiungimento di questo risultato; questo momento è stato fondamentale per ribadire che la costituzione dei comitati è una voce che risuona da parte di un gruppo di persone che dal basso ha voglia di partecipare, di abbandonare l’individualismo per abbracciare la collettività, il cui significato è l’essenza stessa del fare politica, o per citare Matteo Renzi nel suo primo discorso da segretario PD significa ’condividere una bellezza di relazioni umane …’. Tutto questo è successo anche a Solofra, tutti insieme ci siamo impegnati per raggiungere lo stesso obbiettivo, questa voglia di condivisione ha contagiato il Sindaco Michele Vignola, il neo segretario PD locale Luigi Guacci e addirittura uno degli oppositori in Consiglio Comunale il dott. Paolo De Piano. Per tutta la corsa di Matteo Renzi a segretario del PD tutti hanno accantonato e superato le loro divergenze politico-amministrative ed insieme al PD locale, al nostro Comitato e ad altri attivisti presenti sul territorio, abbiamo contribuito all’elezione di Matteo Renzi a Segretario del PD. Il merito del risultato ottenuto non appartiene quindi ad un solo individuo ma a tutti quegli uomini e quelle donne, iscritti e non iscritti che l’otto Dicembre hanno deciso di votare Renzi e sono stati accolti dall’amministrazione comunale del nostro paese capeggiata dal sindaco Michele Vignola che ha ‘spalancato’ le porte del Palazzo Ducale Orsini- sede del municipio-dove si sono svolte queste elezioni primarie. L’esistenza stessa del nostro comitato ha ritratto un elemento imperativo di democrazia e di cooperazione e nel contempo ha donato speranza ai delusi della politica. Fare una buona politica significa unirsi ed avere coraggio di cambiare per primi, collaborare per ridare dignità ai partiti per cambiare la società in cui viviamo, avere l’ ambizione di non giocare in piccolo, parafrasando Mandela, non pensare soltanto al nostro futuro ma al futuro di tutti, dare risposte immediate ai cittadini, per CAMBIARE VERSO e far passare il messaggio che la politica conti a qualcosa, avendo la consapevolezza che nessuno di noi è indispensabile ma ciascuno di noi è chiamato a scrivere un pezzo di una bella storia, mettendosi in gioco. Matteo Renzi da oggi rappresenta la dignità perduta e la forza della mobilitazione e noi Solofrani abbiamo dato avvio a questa nuova fase di cambiamento”.