Solofra, piano Asi: l’opposizione porta in Consiglio la vicenda

14 novembre 2012

Solofra – L’opposizione consiliare a Solofra chiederà la convocazione straordinaria del Consiglio Comunale per discutere della questione del piano Asi. “La normativa – ha spiegato Nicola Moretti, capogruppo di Per il bene di Solofra – mette in condizione il comune di Solofra ed il consiglio comunale di autorizzare interventi all’interno degli opifici industriali anche in materia di cambio di destinazione d’uso. Ecco perchè è necessario che il consiglio si esprima”. In merito si è pronunciato anche il consigliere provinciale e imprenditore conciario Pio Gagliardi: “Il sindaco Vignola finge di non capire. Il consiglio comunale si deve esprire sul cambio di destinazione d’uso perchè il consiglio rappresenta la città. E’ la città che chiede di modificare il piano Asi. Ad oggi questo atto politico manca. Ed è un fatto gravissimo. O forse no. Forse il sindaco Vignola vuole solamente percorrere la strada più semplice e lasciare ad altri l’onere della decisione. Forse Vignola pensa di trascorrere questi cinque anni limitandosi a dribblare i problemi ed a percepire lo stipendio da sindaco. Solofra però ha bisogno di altro”.