Solofra – Il Consiglio comunale per il ‘No’ al pedaggio su Sa/Av

25 novembre 2010

Solofra – Approvata in Consiglio comunale a Solofra la delibera in merito alla questione ‘ticket’ per il raccordo autostradale Avellino–Salerno. Nella premessa della delibera si legge che il Comune di Solofra ed altri hanno incaricato l’avv. Antonio Brancaccio per il ricorso al Tar del Lazio sull’annullamento del bando di gara “…indetto dall’ ANAS per la fornitura di un sistema di esazione dinamico senza barriere, da installare in ogni autostrada e raccordo autostradale… ivi compreso il raccordo autostradale Salerno – Avellino”.
Nella delibera il Consiglio comunale evidenzia che il raccordo Salerno-Avellino “… non può assolutamente ritenersi autostrada come dimostrato dallo stato fisico della rete e dai tanti incidenti anche mortali verificatisi”.
Sarebbe un pedaggio iniquo vista la presenza dell’Università degli Studi di Salerno che consente ai giovani di studiare seguendo quotidianamente le lezioni. Quindi l’assise comunale ha deliberato “… di provvedere ad adottare ogni misura diretta a contrastare l’istituzione del pedaggio sul raccordo… di fare voti, in tal senso, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’ANAS, il Presidente della Regione Campania, i Presidenti delle Provincia di Salerno e Avellino; di invitare tutti i Comuni, le Province, le Regioni coinvolte, oltre al Senato Accademico dell’Università degli Studi di Salerno ad adottare azioni analoghe; di invitare tutti i deputati e tutti i senatori della Regione Campania ad attivarsi presso tutte le sedi istituzionali per scongiurare l’ istituzione di tale pedaggio”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.