Solofra, Gagliardi:”Perchè si affiggono solo manifesti del sindaco?”

26 gennaio 2013

Solofra – “La storia del boicottaggio dei manifesti si ripete. Sulle affissioni è in atto un vero e proprio flipper della competenza tra Comune, Global Service e Irno”. A parlare è Pio Gagliardi, consigliere provinciale ad Avellino.

“Ancora una volta – continua – mi impediscono di affiggere un manifesto di natura politica. Il 25 gennaio, in orario d’ufficio, mi sono rivolto all’ufficio tributi, che affermando di non essere competente all’affissione, mi ha detto di rivolgermi all’Irno Service; recatomi all’Irno Service mi hanno detto, che i manifesti non potevano essere affissi per il fine settimana. Mi solo rivolto all’ ex addetto della Global Service, Sig. De Piano Giuseppe, il quale ha riferito di essere non più competente all’affissione. C’è qualcuno che vuole scherzare con i servizi pubblici e con la libertà (costituzionalmente garantita) di espressione politica dei rappresentanti dei cittadini eletti democraticamente? C’è qualcuno che da disposizioni verbali e non ufficiali sulle procedure d’ufficio per affiggere i manifesti? È possibile che solo i manifesti dell’opposizione non possono essere affissi? Se il servizio affissione non è operativo chi affigge i manifesti del sindaco Vignola?”, conclude.