Solofra – De Vita presenta il Centro Eccellenza Pelli

22 luglio 2008

Solofra – Si è tenuta oggi la tavola rotonda tra l’assessore alle attività produttive Antonio De Vita e gli imprenditori per la presentazione del Centro Eccellenza Pelli, come punto – servizi al quale le aziende del polo conciario locale dovranno far riferimento per ottenere sostegno in settori che richiedono professionalità e competenza. “Il Centro – ha spiegato l’ assessore – avrà un costo iniziale accollato alle istituzioni. Successivamente dovranno intervenire gli operatori conciari. Ho la presunzione di appellarmi alle vostre intelligenze e farmi da parte qualora lo vogliate”. “Noto dello scetticismo – è intervenuto il rappresentante locale del CNA, Lucio Guarino – tra gli imprenditori anche se l’idea del Centro sembra positiva. Si creerà per caso qualche altro carrozzone politico? Sarà una struttura capace di portare avanti il discorso riguardante il rilancio del polo conciario solofrano?”. Per il tecnico Mario Grimaldi “… bisogna abbattere le individualità come è stato fatto nei poli industriali del nord. L’idea del Centro è valida soprattutto in considerazione del momento critico attraversato dal polo. Bisogna creare strumenti utili per fornire un aiuto alle piccole imprese”. Il consulente del Distretto Industriale, Felice Fasolino, ha annunciato che sono stati destinati 7milioni di euro ai sette distretti campani “…e Solofra si è candidata capofila con l’onere per gli imprenditori di creare un progetto in grado di fornire la massima efficienza nei servizi distrettuali. La struttura del Centro dovrà essere gestita dai privati affinché si acceda ai finanziamenti”. Scettici gli operatori conciari a cui sono rimasti molti interrogativi irrisolti: in primis quello riguardante la gestione del Centro. (di Antonio Pirolo)