Solofra – Arrestato ucraino clandestino

15 marzo 2010

Solofra – Nella primissima mattinata di oggi, nell’ambito di un controllo mirato al contrasto dell’immigrazione clandestina, i carabinieri della Stazione di Solofra hanno tratto in arresto un cittadino di origine ucraina, sorpreso sul suolo italiano nonostante l’ordine di espulsione emesso a suo carico dal Prefetto di Avellino.
Lo straniero era già stato sorpreso senza permesso di soggiorno appena un mese fa, sempre all’interno del Comune di Solofra, e a quell’epoca erano state avviate le procedure per la sua espulsione dal territorio nazionale.
Questa mattina, quindi, rintracciato nuovamente l’ucraino per le strade di Solofra, i carabinieri lo hanno tratto in arresto perché inottemperante all’ordine di espulsione e, quindi, di abbandonare il territorio dello Stato Italiano nei 5 giorni previsti da quello della notifica del provvedimento emesso dal Prefetto.
Ora l’uomo è trattenuto nelle camere di sicurezza della locale Stazione Carabinieri, in attesa di essere processato per direttissima dinanzi ai giudici del Tribunale Ordinario, che decideranno in merito al suo eventuale rimpatrio.