“Sollevato un inutile polverone”, l’agenzia fa chiarezza sul concerto di Fabrizio Moro a Pratola

“Sollevato un inutile polverone”, l’agenzia fa chiarezza sul concerto di Fabrizio Moro a Pratola

28 agosto 2018

“Come referente sul territorio campano dell’agenzia di spettacolo Fp Group ci tengo a precisare che sul concerto di Fabrizio Moro a Pratola Serra è stato sollevato un inutile polverone sopratutto in rete”.

Così Antonio Palmieri, responsabile dell’agenzia di spettacolo tra Campania e Basilicata, in merito alla polemica alimentata sopratutto nel mondo social sul concertone tanto atteso a Pratola.

Palmieri contattato telefonicamente dalla redazione di Irpinianews ha voluto precisare che “l’idea del concerto di Moro nella piazza di Pratola non era una fake news. L’artista, oltre ai teatri e agli stadi, si esibirà in altre piazze, ad esempio in Campania, a Sant’Antonio Abate il 9 settembre e a Bellizzi di Salerno il 10. Ovviamente – prosegue – l’artista non è tenuto a motivare la sua decisione all’agenzia, soprattutto quando non c’è alcun vincolo legale”.

L’agente ha spiegato che “con l’amministrazione comunale di Pratola, con la quale collaboro da diversi anni, avevamo avviato una trattativa, fin dal periodo di Ferragosto, ed eravamo quasi giunti ad un accordo definitivo. Purtroppo per una scelta dell’artista legata al suo intenso tour che lo vede impegnato da Nord a Sud, il concerto di Fabrizio Moro a Pratola Serra non si è potuto concretizzare. Ora stiamo lavorando affinché Pratola non perda il suo concerto con la scelta di un altro artista”.

L’artista in questione, programmato per lunedì 3 settembre, è Enzo Avitabile insieme ai suoi Bottari.

“Ci tengo poi a chiarire – in riferimento ad un post pubblicato e poi rimosso ieri da un comune irpino che lo scorso 27 luglio ha ospitato il cantautore romano –  che l’esibizione di un’artista  è parte di un tour e la singola tappa non è assolutamente un’esclusiva di chi ha finanziato lo spettacolo. L’esclusiva vale per la durata del concerto e non oltre”.

 


Commenti

  1. […] l’intervista ad Antonio Palmieri, referente dell’agenzia Fp Group, che si occupa dei tour degli artisti italiani tra Campania […]