Solimine: “Professionalizzare i giovani nel settore turistico”

8 febbraio 2013

La Provincia di Avellino con l’Assessorato alle Politiche del Lavoro, Centri per l’Impiego, Formazione Professionale retto da Giuseppe Solimine dà l’opportunità a 124 giovani dell’Irpinia di fare formazione direttamente sul campo. Grazie alla partnership con Cosvitec, il progetto HORECASTING si basa sulla mobilità europea, per incoraggiare la qualificazione professionale e l’apprendimento di lingue straniere moderne. L’esperienza di tirocinio formativo avverrà in un paese dell’Unione Europea (Regno Unito, Spagna, Grecia, Romania) presso alberghi e strutture ricettive, operanti nel settore turistico-alberghiero. “Questo è il modo migliore per utilizzare i fondi europei, – dice Giuseppe Solimine – bisogna creare le occasioni che puntano a buone pratiche e che hanno una ricaduta sulla formazione dei cittadini. Abbiamo ipotizzato di seguire il filone turistico perché il nostro territorio da questo punto di vista può esprimere molto. Dobbiamo migliorare nel campo dell’accoglienza e non lasciarsi solo incantare dall’ospitalità”. Alla kermesse era presente anche l’assessore all’istruzione e cultura Girolamo Giaquinto: “questa attività riveste un duplice compito: far crescere professionalmente i giovani e dare l’opportunità di approfondire la lingua straniera e l’interazione con culture diverse. Una iniziativa lodevole, che dimostra l’attenzione della Provincia verso le fasce giovanili”.