Smartphone in vendita on line. Ma è una truffa, in 4 nei guai

Smartphone in vendita on line. Ma è una truffa, in 4 nei guai

1 febbraio 2016

Giro di vite da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi nell’ambito delle attività tese al contrasto del fenomeno delle truffe.

I militari hanno infatti deferito alla competente Autorità Giudiziaria quattro persone di Lioni, in provincia di Avellino, già note alle Forze dell’Ordine.

Le indagini sviluppate dai Carabinieri della Stazione di Lioni hanno consentito di scoprire e smascherare decine di truffe poste in essere dai quattro soggetti che mettevano fittiziamente in vendita, su noti siti internet, telefoni cellulari di ultima generazione nonché altro materiale elettronico. Gli oggetti acquistati e regolarmente pagati, non venivano mai consegnati agli acquirenti.

A cadere nella trappola dei truffatori, diverse persone residenti in vari comuni d’Italia che, in cerca di un buon affare, venivano attratte dal prezzo oltremodo conveniente dell’oggetto desiderato messo in vendita on-line. Quindi, come concordato con il venditore, effettuavano il pagamento tramite carte di credito e/o prepagate.

Attraverso una serie di accertamenti i militari dell’Arma sono riusciti a risalire ai quattro malfattori che sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, ritenuti responsabili del reato di truffa continuata in concorso.