Sisma ’80, ad Emiliano la medaglia d’oro del Comune di Conza

23 novembre 2010

Conza della Campania – Il primo cittadino di Bari Michele Emiliano, dopo le celebrazioni ad Avellino per il trentennale del terremoto dell’Irpinia, nel primo pomeriggio è stato ricevuto dalla comunità di Conza nell’aula consiliare del Comune di Conza della Campania. Emiliano, che 30 anni fa fu tra i primi volontari della Puglia a prestare soccorso in Irpinia, è stato ricevuto dal sindaco Raffaele Vito Farese che gli ha donato una onorificenza ufficiale per aver partecipato, nel 1980, alle operazioni di soccorso delle popolazioni colpite da sisma come volontario.
“Ho ricevuto la medaglia d’oro del Comune di Conza dalle mani del sindaco Raffaele Vito Farese – ha dichiarato Emiliano – e credo di poter dire di averla ricevuta nel nome di tutti i volontari baresi che giovanissimi partirono per l’Irpinia spinti da altruismo ed alto senso della comunità nazionale. Era un’Italia buona nella quale non vi erano i cattivi maestri della secessione. Pur consapevole dei limiti, dei ritardi e delle distorsioni di quella ricostruzione, continuo ad essere orgoglioso di aver condiviso con il popolo irpino i momenti più drammatici e commoventi della sua storia recente”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.