Simula un’incidente per truffare l’assicurazione: 40enne nei guai

Simula un’incidente per truffare l’assicurazione: 40enne nei guai

20 febbraio 2019

Simula un’incidente per truffare l’assicurazione: 40enne nei guai. I Carabinieri della Stazione di Montecalvo Irpino, a termine di un’attività d’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno delle truffe ai danni di società assicurative, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento una 40enne ritenuta responsabile di “simulazione di reato” e “falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale”.

La donna, al fine di truffare il “Fondo Vittime della Strada”, lo scorso mese di gennaio aveva dichiarato ai medici del pronto soccorso dell’ospedale, dove si era recata per farsi curare alcune ferite, che, a Montecalvo Irpino, era stata investita dal conducente di un veicolo il quale si era dileguata senza prestarle soccorso.

I militari operanti, data la poca chiarezza della dinamica denunciata, hanno approfondito la questione, appurando in maniera inequivocabile che era stato inscenato un sinistro stradale al fine di ottenere una consistente somma di denaro a titolo di risarcimento dalla società assicurativa.