Silvestri (PdL): “Al ballottaggio si deve sostenere Preziosi”

4 giugno 2013

Avellino – “Invito i cittadini avellinesi e in particolare i moderati di centrodestra a sostenere Costantino Preziosi al ballottaggio che decreterà il nuovo primo cittadino di Avellino”. L’appello a supportare il candidato sindaco dell’Udc contro il suo avversario Paolo Foti (Pd) arriva oggi dal coordinatore cittadino del PdL Adelchi Silvestri. “In attesa della decisione del senatore Cosimo Sibilia, decido di schierarmi a favore di Dino Preziosi rimanendo coerente e fedele alla mia posizione. Fin dall’inizio infatti ho voluto un’alleanza Pdl- Udc”.

Due i motivi principali che spingono Silvestri a continuare a sostenere Preziosi. “Innanzitutto perché rappresenta la discontinuità dalla precedente amministrazione targata Pd e Giuseppe Galasso – spiega -. Allearsi con quest’ ultimo è stato, infatti, uno degli errori commessi dal Popolo della Libertà in queste amministrative. Il secondo motivo riguarda l’opposizione fatta da Preziosi durante tutta l’ultima consiliatura. Un’opposizione forte e decisa che aveva molte linee in comune con me e Giovanni D’Ercole. Insieme eravamo gli unici, veri oppositori alla giunta Galasso”.
Insomma per il coordinatore cittadino, Costantino Preziosi potrebbe rappresentare la svolta di cui Avellino in questo momento necessita. Non solo. “Ma soprattutto potrebbe essere un importante passaggio intermedio nel governo della città – continua Silvestri – prima di arrivare a un’amministrazione di centrodestra, magari proprio insieme con i centristi”.
Silvestri decide così di schierarsi apertamente. L’indecisione e il tentennamento di Cosimo Sibilia, ma soprattutto il mancato apparentamento con l’ Unione di Centro sono stati per lui: “Errore gravi. Se Sibilia avesse fatto la scelta giusta, in caso di vittoria di Preziosi ci sarebbe stata la possibilità di portare in consiglio comunale ben 6 candidati del PdL – conclude -. Ancora una volta purtroppo ha lasciato andare via un’occasione importante per il partito”.