Sigilli ad un vecchio opificio, scoperta una discarica di rifiuti speciali e pericolosi

Sigilli ad un vecchio opificio, scoperta una discarica di rifiuti speciali e pericolosi

23 marzo 2018

Le Fiamme Gialle di Ariano Irpino hanno scoperto e sequestrato una vasta area, facente parte di un vecchio opificio, di circa 18.000 mq adibita a discarica abusiva nel territorio di Casalbore.

All’interno della stessa erano stati abbandonati rifiuti speciali di ogni genere: carcasse di attrezzature in metallo di grandi dimensioni, fusti contenenti liquidi di diversa natura, copertoni di veicoli, canne fumarie e pannelli in eternit.

Insomma un vero e proprio colpo al cuore dell’ambiente. Tra l’altro, questa attività illecita oltre a contaminare gravemente il suolo e le falde acquifere sottostanti costituisce un grave rischio per la salute dei cittadini. Per questo motivo la Guardia di Finanza ha posto i sigilli all’intera area al fine di attivare le procedure presso gli Enti preposti e consentire la successiva attività di bonifica.

I proprietari dei terreni sequestrati, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Benevento. Sono accusati di illecito sversamento dei rifiuti e di gravi reati ambientali connessi.

Nel 2017 le Fiamme Gialle irpine hanno sequestrato 4 discariche abusive pari a 20.000 mq di superfice complessiva. Questo per dimostrare la concreta attenzione rivolta alla tutela dell’ambiente e al rispetto della salute dei cittadini. Un’attenzione che si estende in ogni angolo della Provincia.