Sidigas, Sacripanti: “Soddisfatti della preseason, aspettiamo i due centri”

Sidigas, Sacripanti: “Soddisfatti della preseason, aspettiamo i due centri”

24 settembre 2017

Renato Spiniello – Tocca a coach Pino Sacripanti commentare a fine gara l’ultima amichevole prestagionale. Da lunedì si comincerà a fare sul serio, in Monday Night c’è la Grissin Bon Reggio Emilia, per l’esordio della Serie A. I biancoverdi, nel frattempo, grazie alle ottime prove di Rich e Wells mettono in bacheca il 25° Trofeo “Vito Lepore”, coppa nata in ricordo proprio dell’ex atleta dei lupi.

“Soddisfatti di come si è conclusa la nostra preseason – spiega il tecnico Sacripanti – siamo riusciti a trovare, malgrado le defezioni, un buon equilibrio di gioco, ora si entra nel vivo e speriamo che anche i due centri si possano aggregare al gruppo a partire da mercoledì. Sotto questo aspetto ci sono ancora dei punti interrogativi, speriamo che Fesenko e N’Diaye possano essere presenti lunedì sera almeno per una trentina di minuti”.

Come arriviamo alla sfida contro Reggio? “Affronteremo la Grissin Bon senza mai aver provato davvero la squadra, in difesa cambia molto con Zerini e Leunen in marcatura dei 5 avversari e per questo occorrerà fare degli accorgimenti tattici”.

Le prove di Wells e Rich? “Tutti hanno dato un buon apporto, oggi Fitipaldo era un po’ affaticato e per questo non è stato utilizzato negli ultimi minuti di gioco. Il nostro compito è mettere tutti in fiducia, ma cambierà molto con l’innesto dei due lunghi. Il tuffo di Wells nel finale? Un po’ inutile, ma gli atteggiamenti volenterosi e di buon cuore sono sempre positivi”.